Politica aziendale

Società informatica che rispetta l'ambiente e l'uomo

Essere una società di informatica in una Società sempre più informatizzata. Sembra un gioco di parole, ma per Scp si traduce quotidianamente in eque e bilanciate dosi di passione e senso di responsabilità

Creativi e leali, efficaci e sempre focalizzati  sulle vere esigenze dei clienti. Concreti, ma così saggi da valutare di volta in volta se sia possibile offrire al cliente soluzioni scalabili, perché gli investimenti "costano" e sappiamo che non si tratta solo di denaro, ma anche di progettualità, rischio di impresa, energie, impegno, sviluppi, aspettative, tempo, efficienza. 

Per noi significa operare quotidianamente con l'obiettivo di fare il nostro lavoro al meglio ed implica una visione un po' più ampia e un po' visionaria, che si spinge alla consapevolezza delle ricadute collettive della qualità con la quale operiamo.

Da Ego-digitale a ECO-Digitale? E' quello che cerchiamo di fare, mettendoci in gioco per affrontare le sfide di oggi, creando le premesse per le strategie del futuro. Il risultato del nostro lavoro serve anche ad agevolare Imprese, Amministrazioni Pubbliche (quindi cittadini) e professionisti, nel loro percorso di innovazione. Un'innovazione che riqualifica un ecosistema. 

Per rispondere in modo adeguato alle richieste del mercato, abbiamo messo in campo una metodologia organizzativa concentrata su degli obiettivi primari:

  • Ascolto e dialogo per instaurare uno stretto rapporto di fiducia con il cliente.
  • Riduzione dei tempi di implementazionecontenimento dei costi;
  • Qualità Continua e trasferimento delle competenze al cliente;

Questa stessa sensibilità viene applicata alla politica aziendale voluta fortemente dall'esecutivo Scp, che pone grande attenzione al rispetto dell'ambiente e al comportamento dei propri collaboratori. Principi antichi, solidi come la Dolomia: umiltà, correttezza, integrità, trasparenza, affidabilità e senso di responsabilità sono alla base del Codice Etico Scp.

Soluzioni informatiche a km zero

Pensateci bene, il digitale ha una valenza ambientale. Riduce gli sprechi di materie prime, favorendo la mobilità sostenibile e la riduzione di emissioni inquinanti. Come?

Tramite i servizi di tele-assistenza, la tecnologia consente oggi di poter operare su gran parte delle apparecchiature informatiche a distanza (in remoto, come si dice), per effettuare in tempi anche più brevi interventi tecnici e formazione. 

  • azzera i costi di trasporto, accelera i tempi di intervento,
  • consente di liberare risorse altrimenti impegnate in viaggi improduttivi,
  • contribuisce ad inquinare meno il nostro pianeta.

Nell'anno trascorso abbiamo erogato migliaia di ore di assistenza e formazione "in remoto".

In parallelo rimane sempre come opzione attiva il servizio presso le sedi dei clienti.

Il nostro augurio è che, in ottica di un risparmio reciproco, vi sia la consapevole scelta di utilizzare al meglio le opportunità che la tecnologia ci offre (la Tele-assistenza, il lavoro da remoto) limitando, dove possibile, le richieste di accesso "in loco".

Hai bisogno di chiarimenti?